06/11/07

Ney York stories

Film del 1989 suddiviso in tre parti, tre storie brevi girate ognuna da un grande regista: Scorsese, Coppola e Allen.

Nella prima parte, diretta da Scorsese i protagonisti sono un pittore (Nick Nolte) e la sua assistente (Patricia Arquette).
La seconda parte, diretta da Coppola, ha come protagonista Zoe una ricchissima bambina che vive sola allo Sheraton perchè i genitori (il padre è Giancarlo Giannini) sono sempre via per lavoro.
La terza parte, diretta da Woody Allen, parla di un avvocato (Woody Allen) con un problematico rapporto con l'invadente madre.

La parte che mi è piaciuta di più è ovviamente quella di Allen. L'artificio per rendere ancora più onnipresente la madre invadente, è veramente irresistibile. Delle altri due capitoli, quello di Zoe non mi ha lasciato molto, mentre quello di Scorsese la trovo interessante per l'ambientazione nello studio del pittore newyorkese.
Quindi a mio giudizio il film merita sopratutto per la parte di Woody Allen ;-)

1 commento:

Marisela ha detto...

Great work.