20/08/07

Il codice Da Vinci

"Il codice Da Vinci" è un film del 2006 di Ron Howard con Tom Hanks e Jean Reno. Anche le pietre sanno che è tratto dall'omonimo libro di enorme successo di Dan Brown.

Il curatore del Louvre, Jacques Sauniere, viene ucciso in modo brutale proprio nel museo. I sospetti della polizia si concentrano subito su uno studioso americano di simbologia religiosa, Paul Langdon (Tom Hanks), che secondo l'agenda del curatore, doveva incontrare proprio quella sera. Sulla scena del crimine c'è però anche la nipote del curatore, Sophie Neuveu, esperta di crittografia, che interpreta subito il messaggi nascosti dal nonno e convince Langdon a scappare dalla polizia e ad aiutarla a seguire le tracce lasciate fino all'incredibile soluzione del mistero.

Il film mi è piaciuto. L'ho trovato fedele al libro e avvincente anche se la storia non era una novità avendo già letto il libro. Tom Hanks è il solito bravissimo camaleonte che riesce ad interpretare tutti i ruoli nei quali si cimenta.

7 commenti:

andrea ha detto...

Il film è bello, ma mi era piaciuto di più il libro (nel film hanno dovuto togliere una parte degli enigmi, ed è un peccato... inoltre il finale è in parte cambiato se non erro).
A.

PS: bello il nuovo template, alla fine sei riuscita a inserirlo!

Erica ha detto...

Anche secondo me il libro è più bello perchè la storia è piu' completa... Ovviamente per motivi di tempo non possono entrare in troppi dettagli nei film ;-)
Il libro l'ho letto molto tempo fa però da quel che ricordo il finale del film mi sembra uguale al libro... C'è qualcuno con una memoria migliore della mia?
Per il template: oggi è tornata Gianchy e mi ha detto il barbatrucco da utilizzare ;-)
ciao
Erica

Raffaello ha detto...

A me non e' piaciuto gran che.
Stavo a 1/3 del libro quando l'ho visto e ho subito abbandonato la lettura. Gli attori (nonostante le scene d'azione) mi sono sembrati davvero statici.

Gianchy ha detto...

Il libro è uno dei miei preferiti in assoluto, l'ho letto molto tempo prima della realizzazione del film, ed ho sparso la voce in ufficio prestandolo ad alcuni colleghi... La mia memoria è orrenda, ma anche a me sembra che il libro finisca diversamente dal film...
Per la tua prossima lettura della George, io ti consiglio il suo primo romanzo con Linley e Havers che si chiama 'E liberaci dal padre' (in inglese 'A great deliverance'), perchè è il primo e perchè a me, anche se letto dopo altri romanzi in cui erano presenti questi protagonisti, è piaciuto tanto...
A presto,
Gianchy

andrea ha detto...

Il finale è in parte diverso (cerco di non "dire" troppo, ci fosse qualche tuo lettore che non ha ancora visto il film o letto il libro):
- nel libro, Sophie è veramente nipote di Saunier (si scrive così?), mentre nel film no
- nel libro spunta anche il fratello (nel film no)
- nel finale del libro si dà più peso alla storia d'amore
(forse c'è anche qualcos'altro, ma anche io ho letto il libro ormai nel 2004).
Questo, oltre al fatto che manca il II criptex, come notavi anche tu nel film ci sono esigenze di tempo.

michele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
michele ha detto...

A beh allora adesso devi proprio vedere "Il Codice Gratta e Vinci" http://blog.random-neural-activity.com/2007/06/25/il-codice-gratta-e-vinci-at-last
(spero il link non venga troncato)