23/08/07

Stay - Nel labirinto della mente

"Stay -Nel labirinto della mente" è un film di Marc Forster (lo stesso regista di "Monster's Ball" e "Neverland - Un sogno per la vita") del 2006 con Ewan McGregor e Naomi Watts.

Uno psichiatra, Sam Foster (Ewan McGregor), sostituisce una collega con un esaurimento. Fra i pazienti che incontra c'è Henry Letham (Ryan Gosling), un ventenne studente d'arte, che ha deciso di suicidarsi nel giorno del suo ventunesimo compleanno, per imitare il suo pittore preferito. Per Sam, questo caso si presenta subito coinvolgente anche perché poco tempo prima ha salvato la sua stessa ragazza, Lila (Naomi Watts), dal suicidio.

Film onirico per eccellenza, con alcuni flashback che poi si collegheranno al finale. Il film appartiene quindi alla categoria di film in cui niente è come sembra.
E' il primo film che vedo di Marc Forster, ma dopo la piacevole sorpresa di questo, son curiosa di vedere anche gli altri più famosi.
Molto belle sono le sequenze della discesa della scala a chiocciola, che sono state girate nella cattedrale di St. John's a Ney York.
Il cognome di Henry, Letham, è l'anagramma di Hamlet, Amleto, che è citato spesso nel film. Se guarderete il film, notate i pantaloni di Sam che sono abbastanza corti per le sue gambe: il motivo c'è ma dicendovelo vi rivelerei il finale ;-)

1 commento:

andrea ha detto...

Monster's ball è molto bello, te lo consiglio!
E anche Neverland, è una favola molto delicata.
A.