23/09/07

Gnocco ingrassato

Come promesso ad Andrea, oggi vi propongo la mia versione del gnocco ingrassato. E' uno gnocco che viene abbastanza alto, ideale da farcire con affettato.

Ingredienti:
1 Kg di farina 0
1 h di battuto di lardo o battuto di pancetta
200 ml circa di latte
200 ml circa di acqua frizzante
2 cubetti di lievito fresco o 20g di lievito secco
2 cucchiaini rasi di sale
20g zucchero
olio d'oliva q.b.
sale grosso q.b.

Fare una pappina con un paio di cucchiai di farina, lo zucchero, il lievito e acqua tiepida e lasciare riposare per mezz'ora circa.
Impastare la restante farina, il sale, il battuto di lardo, il latte, l'acqua e l'impasto lievitato.
Formare una palla, incidere con un taglio a croce e lasciare riposare coperto con un panno inumidito per due ore.
Stendere l'impasto in una teglia grande unta d'olio e lasciare riposare per un'altra ora.
Ungere con olio la superficie del gnocco, cospargere con un po' di sale grosso e fare una griglia di leggere incisioni in diagonale con un coltello (alla fine verranno tanti piccoli rombi).
Informare a 220° per 25-30 minuti (fino a quanto la superficie diventa rosata).

Come varianti, a volte ricopro la superficie con rosmarino tritato. Oppure divido l'impasto in due e farcisco con prosciutto cotto, scamorza e funghi trifolati.

3 commenti:

ViVVi ha detto...

mmmm sembra buono... ma io ho ricordi infantili del gnocco fritto con lo strutto... sai per caso come si fa? :P

Un saluto

Erica ha detto...

@vivvi: Anch'io li adoro, ma mangiandoli solo io in famiglia, li compro surgelati che sono comodi ;-)
Appena mi capita l'occasione chiedo a una vera "rasdora" di una volta la ricetta tradizionale e la posto...
ciao
Erica

razza75 ha detto...

penso che la proverò a breve....
intanto ho messo sul blog una ricetta che ho provato nel week end.

Per quanto riguarda la Vivvi, non perderci tempo... è un caso disperato :-D